Filtra per Categoria
Autonomia Bolognese
Autonomie del Meridione
Fondo DeriveApprodi
Collettivi Politici Veneti
Autonomia Toscana
Blog

Dopo i blocchi d’estate..autunno caldo antinucleare fino alla chiusura completa

Materiali per il dibattito – a cura dei compagni del Centro di Documentazione ARN – Napoli

  • Gli appren­di­sti stregoni
  • Il par­ti­to, i par­ti­ti, la paranza
  • Il PCI , l’op­po­si­zio­ne piccista
  • A’ fati­ca, l’oc­cu­pa­zio­ne, il sala­rio: il lavo­ro che man­ca, il lavo­ro da strappare
  • Ter­ri­to­rio, ambien­te: il degra­do — i degradi
  • Cen­tro sto­ri­co: un puzz­le da ricomporre
  • Giu­sti­zia: con­tro la segre­ga­zio­ne, per l’e­sten­sio­ne del­la cul­tu­ra e del movi­men­to del­la liberazione
  • Riarmo/​nucleare: denuclearizzazione/​smilitarizzazione – una bat­ta­glia da vincere

Autonomia n. 37

  • Auto­no­mia nume­ro 37 – Novem­bre 1986 – Spe­cia­le Nucleare
  • Pro­po­ste ed ele­men­ti di rifles­sio­ne per il movi­men­to – pag. 1
  • Nes­su­na tre­gua alla ban­da del­l’a­to­mo – pag. 2 
  • Mer­can­ti di schia­vi e cen­tra­li nuclea­ri: Sta­to nuclea­re e ricom­po­si­zio­ne di clas­se: l’e­spe­rien­za dei com­pa­gni di Karl­sru­he (RFT) – pag. 4
  • Mer­can­ti di schia­vi.… – pag. 6 
  • Inter­na­zio­na­le: Guer­ra a Pino­chet – Inter­vi­sta con­ces­sa dal MIR cile­no ad un gior­na­le basco – pag. 10
  • Inter­na­zio­na­le: Il Gat­to e il Topo – L’A­fri­ca austra­le la mor­te di Samo­ra Machel – pag. 11
  • Inter­na­zio­na­le: El Sal­va­dor – Un buon ter­re­mo­to … Se sep­pel­li­rà Duar­te – pag. 11
  • Non dimen­ti­che­re­mo: Come han­no ucci­so due vol­te Pedro – pag. 12 

il lavoro che manca…IL LAVORO DA CONQUISTARE

Il 18 otto­bre 1983 l’al­lo­ra mini­stro Gian­ni De Miche­lis pre­sen­ta un dise­gno di leg­ge su “Nor­me in mate­ria di ser­vi­zi del­l’im­pie­go, di mobi­li­tà dei lavo­ra­to­ri e di inte­gra­zio­ne sala­ria­le ed effet­tua­zio­ne di espe­ri­men­ti pilo­ta in mate­ria di avvia­men­to al lavo­ro” .

Di fron­te agli “espe­ri­men­ti pilo­ta” si mobi­li­ta il movi­men­to dei disoc­cu­pa­ti che chia­ma una gran­de mani­fe­sta­zio­ne il 20 novem­bre (anni­ver­sa­rio del ter­re­mo­to del 1980) in cui rac­co­glie l’a­de­sio­ne e la par­te­ci­pa­zio­ne di miglia­ia di proletari.

La radicalité du journalist

Com­mu­ni­ty and IT

André Cor­ten e Marie-Blan­che Tahon (testi rac­col­ti e pre­sen­ta­ti da), La radi­ca­li­té du jour­na­li­st, Com­mu­ni­ty and IT , Vlb èdi­teur, Mon­treal 1986
Come i com­pu­ter tra­sfor­ma­no la vita quo­ti­dia­na.
Come il rap­por­to quo­ti­dia­no con que­sti nuo­vi ogget­ti, come i “gesti del­la men­te”, cam­bia­no il com­pu­ter stes­so. In que­sta nuo­va vita quo­ti­dia­na, la comu­ni­tà, il comu­ni­smo può esse­re ripen­sa­to alle sue radi­ci.
Nel­la pri­ma par­te, la rifles­sio­ne su “Vita quo­ti­dia­na e comu­ni­tà” è orga­niz­za­ta in par­ti­co­la­re sul­la base del­le tesi del­la Scuo­la di Buda­pe­st, con la par­te­ci­pa­zio­ne di due emi­nen­ti mem­bri: Agnès Hel­ler e Ferénc Fehér. Si è poi svi­lup­pa­to in stu­di con­cre­ti sul­la “pun­ki­tu­de”, sul­la comu­ni­tà degli uomi­ni nel­l’I­slam, sui cir­co­li del­le don­ne con­ta­di­ne in Que­bec, ecc.
In una secon­da par­te si apre il dibat­ti­to sul­l’e­mer­ge­re, con l’IT, di una nuo­va cul­tu­ra. Le opi­nio­ni sono mol­to divi­se; que­ste dif­fe­ren­ze riguar­da­no anche il modo in cui si for­ma­no oggi le con­ce­zio­ni del­la comu­ni­tà.
Dibat­ti­to gene­ra­zio­na­le. La gene­ra­zio­ne dei 68 e quel­la degli 86 si sono con­fron­ta­te per dare un sen­so alla quo­ti­dia­ni­tà. Il cam­po è quin­di tan­to quel­lo del­la filo­so­fia poli­ti­ca quan­to quel­lo del­lo stu­dio del­le tra­sfor­ma­zio­ni cogni­ti­ve e socia­li che si rea­liz­za­no con la tec­no­lo­gia dell’informazione.

Dossier Infamia: magistrati e partiti contro le lotte

  • Dal­le lot­te, con­tro lo Sta­to e la repressione
  • Ras­se­gna stam­pa dopo il 25 otto­bre 1986
  • Gli arre­sti dei compagni